sportello cittadino
Sportello del Cittadino
Utente
Password
You must enable javascript to see captcha here!


News

10/06/2020 AVVISO AI PRATICANTI: Chiarimenti udienze tirocinio forense - Emergenza Covid 19.

A tutte le Praticanti legali

LORO STUDI

A tutti i Praticanti legali

LORO STUDI

 

 

Il COA di Belluno, considerate le complesse e molteplici conseguenze determinate dalla epidemia in oggetto in seno al settore Giustizia e, più nello specifico, con riferimento alla formazione professionale dei Praticanti avvocati, è a significare quanto segue.

Come già evidenziato con precedente nota del 15 maggio c.a., l’art. 6, III comma, del D.L. 8/4/2020 nr. 22 ha stabilito come il semestre di tirocinio professionale durante il quale è ricaduto il periodo di sospensione delle udienze civili, penali e amministrative determinato dalla pandemia da Covid 19 vada considerato svolto comunque con profitto anche qualora il praticante non abbia preso parte al numero minimo di udienze, così come richiesto dall’art. 8, IV comma, del D.M. 17/3/2016 nr. 70.

Tuttavia, stante la attuale, significativa ripresa delle udienze civili e penali nel Distretto della Corte di Appello del Veneto (vedasi, in merito, con particolare riguardo al locale Tribunale, il provvedimento della sua Presidente, dottoressa Antonella Coniglio, dell’11 maggio 2020 di cui al Prot. 2492/2020), lo stesso COA di Belluno invita i Signori Praticanti a partecipare, di norma, ove possibile, ad almeno 20 udienze per ciascun semestre ai fini di una compiuta formazione giuridica. Tale indicazione è, naturalmente, rivolta anche a coloro i quali svolgeranno il loro tirocinio professionale per soli 16 mesi in luogo dei 18 normalmente prescritti.

La presente prescrizione è, infine, da intendersi, allo stato, come criterio generale di massima da seguire, salvo successive, eventuali deroghe e/o modifiche dell'assetto normativo.

Rimanendo, quindi, a completa disposizione per qualsivoglia, ulteriore necessità, il COA di Belluno, porge, infine, cordiali saluti a tutte le future colleghe e a tutti i futuri colleghi."